MOSTRA “OBIETTIVO SUL FRONTE”, CHIUSURA IN BELLEZZA.


CONSEGNATO AD AUT AUT L'INCASSO DELLA VENDITA DEI CATALOGHI


DSC_1048Grande soddisfazione per i risultati ottenuti dalla Mostra fotografica Obiettivo sul Fronte: sono stati oltre 8000 i visitatori che hanno apprezzato le 240 fotografie della Grande Guerra esposte, e 32 le classi che hanno usufruito della visita guidata appositamente organizzata per le scuole.

“Oltre che dall'affluenza, la nostra soddisfazione – spiega il Comandante dell'Accademia Militare Generale Salvatore Camporeale – deriva dall'apprezzamento riscosso da questa Mostra, come confermato dai commenti entusiastici che chi è venuto ha lasciato nel libro dei visitatori: Suggestiva…Superba... Senza di loro non saremmo liberi… Per non dimenticare… Fa riflettere…Emozionante….Fotografie eccezionali…e tanti altri. Credo di poter dire che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, che era quello di rappresentare – attraverso la straordinaria opera di un eccezionale fotografo della Grande Guerra qual è stato Carlo Balelli - i valori che hanno animato quella generazione, e che quella generazione ci ha tramandato. Quegli stessi valori sono quotidianamente vivificati qui, in Accademia Militare.”

Entusiasta anche Adriano Zavatti, Presidente di ANMIG Modena, co-promotore della Mostra: “Nel centenario della Grande Guerra, e anche della nostra Associazione (1917), stiamo promuovendo una serie di iniziative per portare avanti il compito che ci hanno lasciato i nostri soci storici: mantenere vivo il ricordo di quelle tragedie, affinché le giovani generazioni, alle quali l'Europa unita ha garantito 70 anni di pace e di benessere, non dimentichino. Ci auguriamo che anche questa Mostra abbia contribuito a consolidare la memoria del passato, a monito della follia della guerra.”

DSC_1041L'atto conclusivo della Mostra si è tenuto questa mattina a Palazzo Ducale, con la consegna da parte del Comandante Camporeale e del Presidente di ANMIG a Erika Coppelli, Presidente di Aut Aut Modena onlus, dell'intero ricavato della vendita dei cataloghi della Mostra: 2.550 euro, pari a oltre 250 cataloghi venduti. Aut Aut Modena onlus è un'Associazione che dal 2003 sostiene le famiglie con persone autistiche nella provincia di Modena attraverso progetti di formazione, assistenza e raccolta fondi, e i promotori di Obiettivo sul Fronte l’hanno scelta come beneficiaria per sostenerne e valorizzarne il fondamentale impegno a favore della nostra Comunità.

La Mostra

In occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, l'Accademia Militare di Modena e ANMIG - Modena promuovono la mostra "Obiettivo sul Fronte. Carlo Balelli fotografo nella Grande Guerra".

L'esposizione, curata dal Centro Studi Carlo Balelli per la Storia della Fotografia, già esposta a Macerata e Roma con successo, ripercorre molte delle tappe e degli scenari della guerra, attraverso l'evoluzione delle tecniche fotografiche utilizzate dai reporter al fronte.

Le foto sono selezionate tra oltre 20 mila esemplari conservati presso i Fondi della Biblioteca Comunale Mozzi-Borgetti di Macerata, della Biblioteca Statale di Macerata e della famiglia Balelli.

Grazie alla Mostra i visitatori potranno quindi entrare a Palazzo Ducale, normalmente visitabile nei fine settimana accompagnati dalle guide di Modenatur. In particolare, sarà possibile accedere alla sala della Grande Guerra del Museo Storico dell'Accademia Militare.

Info

La mostra è aperta da giovedì 8 dicembre 2016 a martedì 31 gennaio 2017.
Ingresso libero.

Orari:
Lunedì / venerdì 10.00 - 12.00 e 17.00 – 19.00
Sabato, domenica, festivi 10.00 – 12.00 e 15.00 – 19.00
Sabato 24 - sabato 31 dicembre 10.00 - 12.00
Chiuso 25 dicembre - 1 gennaio.

Attenzione: vista la storicità del Palazzo, chiediamo gentilmente di segnalare preventivamente ogni particolare necessità motoria e di deambulazione.  

Dove
L'esposizione è realizzata presso il Palazzo Ducale di Modena sede dell'Accademia Militare.
Ingresso Piazza Roma, 15.





Attenzione: l'Accademia di Modena è situata all'interno di un'area a traffico limitato. Guarda la viabilità

Con il contributo di footer1140x100